NEWS
   
IL PENSIERO DI PAOLO FARINA SU "PREGHIERE LAICHE"
   
MICHELE PALUMBO PRESENTA: PREGHIERE LAICHE
   
I “PENSIERI NON DETTI” DI CARLO CECI GINISTRELLI
   
CLUB MARX SBARCA A TRANI
   
 

 
 
 
 
 
 
 
NOVITA'
 
  • In un tempo che vede la spettacolarizzazione di ogni cosa, il seguente lavoro offre lo studio di qualcosa che non fa rumore, ma che è silenzioso ma potente e vitale come l’erba che cresce in un bosco. Si sta parlando dell’accompagnamento educativo, cioè di quell’educare errando, stando in movimento. Il movimento che dice cambiamento, crescita e, perché no, anche creatività. Una dinamica sempre valida ed efficace che in questo elaborato confermerà nella sua positività attraverso lo studio di caso all’interno di una stanza pedagogica che non ha le sembianze di un’aula scolastica, ma è il luogo da cui partire per una riflessione sull’agito educativo.

    Approfondisci >>
  • Un libro per parlare di Dante. Un libro per sondare il viaggio di Dante come viaggio nella e attraverso la misericordia. Un libro scritto da un giovane che ha già la maturità di chi ha letto molto e molto ha viaggiato: anche grazie a Dante. Dante si dimostra quanto mai attuale, nella misura in cui si rivela capace di parlare alle teste e dei cuori di tutti: purché si abbia la voglia di fermarsi un minuto a leggere e riflettere, opportunità che il sapiente e accessibile testo di Michele Carretta, giovane laureando in lettere, offre anche ai non “specialisti”.

    Approfondisci >>
  • Dopo il grande successo di Preghiere laiche, Michele Palumbo torna con una nuova edizione della sua raccolta, aggiornata e arricchita di altre "preghiere laiche". Da Brecht a Levi, da Hegel a Moro, 18 brani che esprimono i dubbi, ma anche la grande voglia di conoscenza, dell'uomo. Come nella prima edizione ogni preghiera è accompagnata da una spiegazione.

    Approfondisci >>
  • Ogni giorno, un frammento, un lacerto di vita che si fissa sulla pagina e si fa strada di memoria e condivisione. A volte, avviene il miracolo per cui i piccoli accadimenti quotidiani, il dolore che ci colpisce, la gioia che ci lascia senza fiato, la noia che assedia certe ore del giorno, la fretta che ci incalza, tutto ciò che, insomma, entra quasi di soppiatto nella trama delle nostre esistenze, cessa di essere un fatto esclusivamente nostro, non appartiene più solo a noi che l’abbiamo vissuto. In tal modo, s’apre qualche spiraglio in più nelle nostre debolezze e contraddizioni di uomini, di piccoli uomini, confusi, fragili, incerti nel districarci fra le tante piste verso cui la vita ci spinge.

    Approfondisci >>
  • L'idea di raccogliere, trascrivere e tradurre le epigrafi di Barletta nasce dalla constatazione che il messaggio in esse contenuto è in larga parte indecifrabile e incomprensibile per la quasi totalità dei lettori. Le epigrafi sono messaggi inviati in modo intenzionale, non poterle decifrare e comprendere significa interrompere una delle forme più dirette di comunicazione fra noi ed il nostro passato. Ecco dunque la necessità di fornire uno strumento utile sia ad un residente, che potrà comprendere meglio i luoghi a lui cari, sia ad un visitatore che potrà entrare in contatto in modo più immediato con la storia dei luoghi.

    Approfondisci >>
 
 
ACQUISTA ON-LINE
 
 
L'IDIOZIA DELL'ARTE EDUCATIVA
di Francesco Di Corato
10,00 €
 
MISERERE DI ME
di Michele Carretta
15,00 €
 
PREGHIERE LAICHE - SECONDA EDIZIONE
di Michele Palumbo
8,00 €
 
 

 
ETET EDIZIONI srl - p.iva 06887110721 - Via XX settembre n 25 - - 76123 Andria BT - tel/fax 0883.950.608 - info@etet.it